Calcio: Eccellenza, il Saluzzo vola al secondo posto

04.11.2019

 

 

 


SALUZZO - I granata non si fermano più: quinta vittoria su nove partite giocate. Domenica scorsa, allo stadio “Andrea Damiano”, il Saluzzo ha ospitato la corazzata di Asti in occasione della nona giornata di campionato: il match è terminato con la vittoria per 3 a 2 dei padroni di casa. Il primo tempo si rivela essere molto equilibrato. Dopo alcune occasioni da entrambe le parti, è l’Asti a riuscire a portarsi in vantaggio: al trentasettesimo, su assist di Amoruso, Fiorillo sfrutta un disimpegno errato dei saluzzesi e insacca il pallone. Il Saluzzo non trova la tattica adatta ad abbattere gli avversari e agguantare il pareggio, rimanendo in svantaggio e in difficoltà per tutta la prima frazione di gioco. Frazione che prosegue senza cambiamenti fino al quarantacinquesimo, quando arriva il duplice fischio del direttore di gara: squadre negli spogliatoi e risultato fermo momentaneamente sullo 0 a 1 per gli astigiani di mister Montanarelli. Comincia il secondo tempo e dopo dieci minuti ecco il raddoppio degli ospiti, sempre a cura di Fioriello. La formazione avversaria si dimostra molto agguerrita e superiore, tanto che sfiorano in più occasioni il terzo gol. Busano è bravo a respingere ben due volte i tentativi di Fioriello e Lewandoski. Ma il Saluzzo non si è ancora arreso e al settantaquattresimo De Peralta sboccia con tre gol in quattordici minuti, ribaltando clamorosamente la partita: la prima rete arriva a tu per tu con Brustolin, il secondo su calcio di rigore, il terzo con un favoloso tiro a giro a pochi secondi dalla fine.. Al settantacinquesimo l’Asti rimane in dieci uomini a causa dell’espulsione di Plado. Insomma, Fabrizio Porcel De Peralta si fa riconoscere anche questa volta e condanna l’Asti. Al novantesimo arriva il triplice fischio dell’arbitro: il Saluzzo stende anche l’Asti per 3 a 2, grazie alla bellissima rimonta e tripletta di De Peralta. I granata si intascano dunque altri tre punti e salgono a quota 18 punti, conquistando il secondo posto ai piedi dell’HSL Derthona, solo tre punti più su. Il Moretta rimane invece fermo con undici punti in decima posizione. Insomma, un match non facile, cominciato male e terminato nel migliore dei modi. Buoni i dati riguardanti il Saluzzo: sedici reti segnate e solo dieci quelle subite, che garantiscono un bel sei nella differenza reti. Il bomber De Peralta vola in testa alla classifica dei capocannonieri, con un totale di otto reti in nove partite. Ora i ragazzi di mister Boschetto dovranno continuare a lavorare dando il meglio in vista del prossimo match di campionato, quello di domenica prossima in casa del Moretta, reduce dal pareggio con la Pro Dronero. L’appuntamento per la decima giornata è dunque alle ore 14.30 allo stadio Comunale di Moretta.

 

SALUZZO – ASTI 3-2

SALUZZO: Busano, Bedino, Caula, Caldarola, Carli, Pampaglione, Rrotani, Mazzafera, Tosi, De Peralta, Barale. A disp.: Nardi, Carrer, Moino, Scola Qira, Terragno, Supertino, Serra, Scavone. All.: Boschetto

ASTI: Brustolin, Ciletta, Porcu, Thiao, Todaro, Feraru, Amoruso, Plado, Bandirola, Lewandowski, Fioriello. A disp.: Fontana, Picone, Masuello, Mastroianni, Colonna, Orlando, Negro, Di Benedetto, Trevisan. All.: Montanarelli

ARBITRO: Alessandro Gasparetto di Collegno

ASSISTENTI: Lorenzo Savasta ed Enrico Longia di Bra

 

Francesco Pinardi

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Please reload

Archivio

Please reload

Categorie

  • White Facebook Icon

MAIL. redazione@saluzzoggi.it  |  TEL. 0171 690417

© 2017 by Saluzzo Oggi - P.I. 11180650019.

This site is proudly made in alternativeADV

Testata Saluzzo.png