Il cortometraggio degli allievi APM "Energie All'Opera" presentato al Cinema

16.10.2019

 

 

 

 

 

SALUZZO - Giovedì 24 ottobre alle ore 18 presso il Cinema Teatro Magda Olivero di Saluzzo verrà presentato per la prima volta al pubblico il cortometraggio “Energie all’Opera – Alimentare la Passione”, frutto della collaborazione tra la Fondazione APM e il mondo delle imprese locali.Si tratta di un breve lavoro cinematografico realizzato dagli allievi del Corso di “Tecnico di Produzione Video”, un percorso didattico di 1000 ore, di cui 600 di formazione teorico-pratica in sede e 400 di stage presso aziende del settore, che si è concluso ad agosto ed è culminato proprio con la realizzazione del cortometraggio. “Quest'anno il compito degli allievi è stato quello di affrontare la sfida di realizzare un cortometraggio completo, partendo da un soggetto e occupandosi di tutte le fasi: la sceneggiatura, lo storyboard, la gestione un piano di produzione, le riprese , il montaggio la sonorizzazione e l’editing finale” spiega Mauro Loggia, responsabile del Corso. “Per rendere il lavoro il più possibile aderente alla realtà operativa che gli studenti si trovano ad affrontare sul campo in veste di futuri professionisti, la classe ha lavorato sotto la supervisione dei docenti, ma con la collaborazione di un vero committente esterno”.La Scuola APM ha coinvolto nel progetto eVISO, partner della Fondazione APM che sostiene finanziariamente i corsi di formazione: la società saluzzese che fornisce energia alle imprese e alle famiglie ha ricoperto il ruolo di committente, suggerendo di raccontare le storie di alcune aziende del saluzzese e del cuneese, che potessero rappresentare un simbolo legato alle sfide che l’impresa e la vita riservano a chi decide di intraprendere la strada dell’imprenditoria.Partendo dai valori comuni individuati tra eVISO e i soggetti del progetto che utilizzano i servizi eVISO quotidianamente, è emerso il tema della passione e della “energia” che questi imprenditori mettono nel fare il proprio lavoro: il risultato è un cortometraggio di quasi 10 minuti che racconta le storie di chi, giovane o meno giovane, di prima o seconda generazione, in montagna o in campagna, uomo o donna, affronta con coraggio e passione le sfide dell’impresa, superando difficoltà e incertezze, grazie alla caparbietà e alla fiducia nel futuro.Sei storie personali di imprese di Revello (Azienda Agricola Giletta e Cascina Melognis), Paesana (la località in quota Pian Munè), Melle (Officina Antagonisti), Frassino (Ristorante La Reis – Cibo libero di Montagna) e Marene (VallCarni) che lavorano ogni giorno a pochi chilometri di distanza, e con le loro attività stanno avendo un impatto positivo sul mondo che li circonda, e possono fornire un esempio per le altre attività e per raccontare un intero territorio.L’incontro della durata di circa un’ora è a ingresso libero, ed è realizzato con il patrocinio della Città di Saluzzo e di Terres.

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Please reload

Archivio

Please reload

Categorie

  • White Facebook Icon

MAIL. redazione@saluzzoggi.it  |  TEL. 0171 690417

© 2017 by Saluzzo Oggi - P.I. 11180650019.

This site is proudly made in alternativeADV

Testata Saluzzo.png