Terres Monviso e laRiserva della Biosfera transfrontaliera del Monviso a Cheese 2019

13.09.2019

 

 

 

 

 

 

 

SALUZZO - "Manca pochissimo all’inizio della manifestazione internazionale dedicata ai formaggi di qualità a latte crudo e i numeri del borsino di Cheese – a Bra (Cn) dal 20 al 23 settembre – cominciano a evidenziare i segnali positivi di un evento in grande forma, che ha bisogno di espandere i propri confini per raccontare adeguatamente tutte le proprie sfaccettature".

 

Si presenta così la kermesse del formaggio. Si parla di confini e oltre i confini si muove lo stand che per 4 giorni vedrà Terres Monviso e Parco del Monviso condividere l’esperienza di narrare, attraverso il gusto, un territorio.Due musicisti alle prese con le ravioles, un gioco in scatola per tutta la famiglia, un vinile 45 girinato dalla registrazione sonora delle fasi di produzione del Toumin Dal Mel, una caccia al tesoro tra le specialità targate Monviso e un laboratorio per scoprire perché il fieno è così importante nella produzione del formaggio. Sono soltanto alcuni degli appuntamenti che vedranno protagoniste, nei quattro giorni di manifestazione, le 6 vallate attorno al Monviso e la pianura del Saluzzese.

 

Momento clou, venerdì 20 settembre, ore 19, la presentazione del progetto T(o)ur – Terres Monviso con gli amministratori italiani e francesi e molti ospiti. T(o)UR mira a consolidare la destinazione Terre del Monviso e il suo posizionamento nel sistema turistico sul mercato internazionale. Cheese sarà il momento per raccontarlo a un vasto pubblico. Nell’ambito della presentazione di Terres Monviso, del quale il Festival Occit’amo è parte integrante, Sergio Berardo presenta La Quimera, spettacolo che ripercorre, idealmente, la cultura dei trovatori delle Valli occitane d’Italia dal 1500 sino ai giorni nostri.Nello spazio Terres, per 4 giorni, ci si diverte con Pluf! Un gioco tra formaggi e montagne nelle valli del Monviso. Nato da un progetto Alcotra e realizzato dalla Fabbrica dei Suoni, il gioco inscatola ha per protagonista il sarvanòt Pluf, uno dei folletti che vivono nelle terre del Monviso. Chilo vorrà, invece, potrà andare alla CACCIA dei produttori TERRES, farsi fare un piccolo timbrino, e ritornare al punto di partenza per ricevere una sorpresa. Non mancheranno i laboratori e gli incontri. Ai bambini verrà spiegata la fienagione nelle ValliOccitane, per gli adulti ci sarà Facciamo nascere un Re - Il Castelmagno, il Re dei Formaggi: guidati dagli operatori di EmotionAlp, i partecipanti vivranno una vera e propria esperienza di creazione del più famoso formaggio del Piemonte.

 

Infine, lunedì 23 settembre, ore 11.30 c/o stand Unisg, andrà in scena la presentazione La formazione dell’accoglienza.

 

Gli ospiti:

- Cooker Girl dal blog alla cucina, il territorio protagonista

- Immaginari culturali in Valle Varaita Presentazione del progetto Var.tan e live set diGroove Sandwich e Carmine Minichiello - registrazione sonora delle fasi di produzione del Toumin Dal Mel

- SpaccaRavioles: una sfida tra Sergio Berardo e Madaski a suon di ravioles - un’edizione speciale della divertente competizione del “Masterchef spaccaravioles”, presentata da Katia Giordanino dell’Agriturismo Il Mulino delle Fucine di Casteldelfino

 

Le Terres Monviso in tour sono un motivo in più per scoprire Cheese. Un territorio che si muove con gusto, portando con sè la bellezza di un paesaggio incontaminato, le bontà delle sue vallate, l’outdoor e lo sport, la musica e una tradizione che affonda le proprie radici nell’Occitania.

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Please reload

Archivio

Please reload

Categorie

  • White Facebook Icon

MAIL. redazione@saluzzoggi.it  |  TEL. 0171 690417

© 2017 by Saluzzo Oggi - P.I. 11180650019.

This site is proudly made in alternativeADV

Testata Saluzzo.png