Controlli dei Carabinieri nelle aziende agricole saluzzesi: altri 2 lavoratori stranieri privi di co


SALUZZO - Prosegue la campagna di controlli in agricoltura avviata dai Carabinieri della Compagnia di Saluzzo, in collaborazione con il personale del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Cuneo, del Reparto TutelaAgroalimentare Carabinieri di Torino e delle Stazioni Carabinieri Forestali di Barge e Saluzzo. Le verifiche effettuate hanno riguardato 7 aziende agricole presenti nei territori di Saluzzo e Revello e sono state finalizzate all’accertamento della regolarità delle assunzioni, al contrasto del caporalato e ai controlli della filiera agroalimentare.Nel corso dei controlli, due lavoratori stranieri sono risultati privi di contratto di lavoro, mentre un giovane bracciante, esibiva documenti e contratto di lavoro di un suo connazionale regolarmente assunto ma in quel momento assente. Per lo straniero privo di permesso di soggiorno scaduto di validità scattava una denuncia in stato di libertà, ed al titolare dell’azienda veniva comminata una sanzione amministrativa pecuniaria.Complessivamente sono state comminate sanzioni amministrative pecuniarie per un importo complessivo dioltre 12.000,00 euro. in materia di lavoro e previdenza sociale.