Start porta "Il Labirinto" in piazza Cavour

09.05.2019

SALUZZO - Un labirinto a forma di S, la S di Start ma anche di Saluzzo, è stato allestito, pezzo per pezzo, in piazza Cavour dai ragazzi del Ccr, del centro le Nuvole nonché da diversi studenti degli istituti saluzzesi. L’opera in legno e telaio rosso è stata realizzata dai detenuti del corso di falegnameria della Casa di Reclusione R. Morandi di Saluzzo, coordinati dall’insegnante Simone Garnero, seguendo il progetto degli architetti Federica Maffioli e Andrea Ruggeri. Un lavoro che li ha impegnati per un mese e mezzo e che li ha anche aiutati metaforicamente e mentalmente a uscire dal labirinto quotidiano della realtà carceraria. “L’idea era quella di trovare un’uscita da quella situazione labirintica che può essere il carcere - spiega Garnero -. Subito doveva essere quadrato come l’anno scorso, poi con gli architetti abbiamo pensato ad una S. I ragazzi del corso di falegnameria si sono impegnati davvero tanto, non abbiamo potuto farli uscire per venire al montaggio effettivo, ma saranno comunque presenti nell’opera con i loro pensieri, scritti su fogli e appesi all’interno del labirinto”. Una sperimentazione di falegnameria reale che ha portato alla costruzione di 107 telai, per un’opera da 10x11 metri con cui il pubblico potrà giocare e interagire e che resterà allestita fino alla fine della kermesse saluzzese. (foto Pietro Battisti) Chiara Gallo 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Please reload

Archivio

Please reload

Categorie

  • White Facebook Icon

MAIL. redazione@saluzzoggi.it  |  TEL. 0171 690417

© 2017 by Saluzzo Oggi - P.I. 11180650019.

This site is proudly made in alternativeADV

Testata Saluzzo.png