Sulla Fondazione Crs Calderoni risponde a William Casoni

05.04.2019

SALUZZO -  Durante la conferenza stampa di presentazione della candidata sindaco Alessandra Piano, William Casoni, coordinatore della provincia di Cuneo per Fratelli d'Italia, aveva sollevato la questione sul rinnovo del direttivo alla Fondazione Crs e ad un'eventuale assimilazione da parte di altre Fondazioni bancarie come successo alla Fondazione di Bra. "Avete in scadenza il rinnovo dei vertici della Fondazione Crs - aveva annunciato Casoni - In una recente operazione la Fondazione Crc ha inglobato Bra. Oggi a Bra non hanno più una loro fondazione, forse si vorrebbe fare la stessa cosa a Saluzzo. C’è un sindaco che si opporrebbe, e uno che invece appoggerebbe l'operazione. Avere una fondazione in una città è un valore inestimabile. Una fondazione avrà sempre a cuore il territorio, se invece sarà inglobata qui non arriverà più nulla e avrete perso un pezzo di città". 

 

A rispondere a Casoni è il sindaco Mauro Calderoni, specificando che "come tutti sanno ci siamo sempre espressi in maniera difforme da quanto sostiene Casoni e soprattutto abbiamo totale rispetto dell'autonomia della fondazione CRS. Sarebbe dunque il caso che questi vecchi esponenti della destra provinciale, con recente smania di protagonismo nel saluzzese, si concentrassero maggiormente su quanto di buono possono fare per questa terra lasciando stare pettegolezzi, bisbigli e cinguettii che possono solo inquinare la campagna elettorale".

 

"Dopo essere pesantemente intervenuti nella politica saluzzese - ha aggiunto il primo cittadino - sfoltendo via via ogni candidatura che non fosse fortemente partitica, apertamente di parte, in una realtà che pure ha una vivace ed importante tradizione di destra liberale e di cattolicesimo democratico, gli uomini forti della destra cuneese non cessano di guardare a Saluzzo e di insinuare vere e proprie falsità sul conto della città, delle sue prerogative, della sua attuale amministrazione. Buon ultimo in ordine di tempo William Casoni che, senza alcun riguardo per deliberazioni consiliari sempre votate all'unanimità e, nel mio piccolo, per le ultime dichiarazioni pubblicate proprio sui giornali locali, insinua che questa amministrazione sarebbe favorevole alla incorporazione della fondazione CRS nella fondazione CRC". c.g. 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Please reload

Archivio

Please reload

Categorie

  • White Facebook Icon

MAIL. redazione@saluzzoggi.it  |  TEL. 0171 690417

© 2017 by Saluzzo Oggi - P.I. 11180650019.

This site is proudly made in alternativeADV

Testata Saluzzo.png