La Riserva della Biosfera transfrontaliera del Monviso presenta la Convenzione per la sua governance

05.04.2019

SALUZZO -  Venerdì 12 aprile alle 17 si svolge a Saluzzo, nel Salone Rovasenda della Castiglia, l’Assemblea della Riserva della Biosfera transfrontaliera del Monviso. La riunione, alla quale sono stati invitati tutti gli ottantotto sindaci dei comuni italiani compresi nell’area MaB UNESCO, l’Assessore all’Ambiente della Regione Piemonte, il Presidente della Provincia di Cuneo e il Presidente della Città Metropolitana di Torino, sarà l’occasione per parlare degli importanti sviluppi degli ultimi mesi per l’area MaB UNESCO.Siamo in un periodo di attività molto intenso per le amministrazioni comunali – ricorda il Presidente del Parco del Monviso, Gianfranco Marengo –, ma sono sicuro che i Sindaci, o loro delegati, non mancheranno a questo importante appuntamento.In prima battuta, sarà dato conto dell’avvenuta firma della Convenzione di partenariato transfrontaliero per la governance della Riserva della Biosfera, sottoscritta dal Syndicat mixte du Parc naturel régional du Queyras e dall’Ente di Gestione delle Aree protette del Monviso e approvata dal Consiglio dell’Ente Parco con delibera n. 5 del 30 gennaio 2019.La Convenzione ha tra gli obiettivi principali il procedere all’elaborazione e all’attuazione di un piano di gestione della Riserva della Biosfera Transfrontaliera del Monviso che ne permetta l’animazione, consentendo il riconoscimento del valore giuridico dei progetti da una parte e dall’altra della frontiera e favorendone la loro coesistenza e la loro complessiva coerenza.Nello specifico, la Convenzione ribadisce gli obiettivi comuni per la conservazione di paesaggi, ecosistemi, specie e diversità genetiche, lo sviluppo economico e umano sostenibile, dal punto di vista socioculturale ed ecologico, la divulgazione, l’educazione e la formazione, la ricerca e il monitoraggio delle azioni a livello locale, regionale e nazionale.A seguito dell’illustrazione della Convenzione, verrà dato il via all’iter per costituire il Comitato di Coordinamento della Riserva, che sarà composto dai Presidenti dei due enti e da tre delegati designati da ciascuno di questi ultimi.Al Comitato, che si riunirà almeno una volta all’anno, saranno attribuiti compiti relativi alla definizione e alla realizzazione del programma di azione della Riserva e al sostegno ad azioni di terzi, conformi alle finalità stabilite nella Convenzione. La governance della Riserva prevede inoltre l’insediamento di un Comitato Tecnico, composto dai Direttori dei due Parchi e da tecnici dei Parchi incaricati del coordinamento della Riserva della Biosfera, e un Consiglio Scientifico, formato da otto membri - quattro francesi e quattro italiani - le cui discipline scientifiche saranno complementari e in accordo con gli obiettivi della Riserva della Biosfera.Secondariamente, durante la riunione di venerdì 12 aprile si darà restituzione all’Assemblea delle attività e dei risultati ottenuti in questi anni dalla Riserva della Biosfera, tra cui, ultimo in ordine di tempo, la recente partecipazione a EuroMAB 2019, la conferenza che ha visto incontrarsi a inizio aprile a Dublino i delegati di oltre trecento Riserve della biosfera UNESCO da 36 paesi in Europa e Nord America. Durante l’incontro il Parco del Monviso ha presentato le attività svolte negli ultimi anni per la promozione e la valorizzazione della Riserva della Biosfera, ottenendo numerosi apprezzamenti e richieste internazionali di approfondimento e condivisione delle buone prassi messe in atto.

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Please reload

Archivio

Please reload

Categorie

  • White Facebook Icon

MAIL. redazione@saluzzoggi.it  |  TEL. 0171 690417

© 2017 by Saluzzo Oggi - P.I. 11180650019.

This site is proudly made in alternativeADV

Testata Saluzzo.png