Una piattaforma per concludere l'Asti-Cuneo

07.01.2019

 

 

 

CUNEO - L’attenzione degli abitanti della Granda continua a concentrarsi sul destino dell’Asti-Cuneo. A riportare sotto i riflettori l’infinita questione la conferenza stampa organizzata a dicembre dall’Astra Cuneo per presentare “Piattaforma 33”. Si tratta di un’aggregazione civica aperta a cittadini, imprenditori, società, organizzazioni economiche della Granda e dell’Astigiano, promossa con l’obbiettivo finale di vedere completata l’autostrada A33. Portavoce l’imprenditore saviglianese Domenico Monge, amministratore delegato della Monge spa.Proprio Monge ha spiegato che la sua azienda “subisce un danno di oltre 200mila euro all’anno a causa del troncone mancante. Ma ammontano a 100 milioni di euro i danni diretti all’anno per il territorio intero. Non credete sia un’assurdità? Possibile che fare 9,5 km di autostrada costi 350 milioni? Gli imprenditori tutti i giorni si impegnano in cantieri ed opere, dovessero sostenere questi costi avrebbero già chiuso. Per anni, aumentare i costi è servito per tenere sotto scacco le scelte sulla Asti-Cuneo. Dovremmo piuttosto adottare il modello Brennero”.Infatti, tra le tante iniziative che la Piattaforma ha n programma per il prossimo futuro, oltre a un sito internet, pagine sui principali social network, una petizione online (attiva su change.org), c’è anche una raccolta fondi per realizzare gli ultimi chilometri mancanti tra Cherasco e Roddi. In sostanza, un’operazione di crowfounding rivolto ai privati e alle fondazioni bancarie. “In questo modo però”, ha puntualizzato Monge, dovrebbe essere garantito ai finanziatori di divenire soci dell’opera per controllare costi e processi”.“Il Governo non si muove, il concessionario non si muove? La lascino fare a noi”, è stato il motto dell’appuntamento. “Piattaforma è sinonimo di gente che lavora, A33 il nome dell’autostrada, ma anche il numero di anni che stiamo raggiungendo per vederla finita”. Roberto Buffa 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Please reload

Archivio

Please reload

Categorie

  • White Facebook Icon

MAIL. redazione@saluzzoggi.it  |  TEL. 0171 690417

© 2017 by Saluzzo Oggi - P.I. 11180650019.

This site is proudly made in alternativeADV

Testata Saluzzo.png