Controlli dei Carabinieri sotto le feste: due arresti e due denunce

27.12.2018

 

SALUZZO - In occasione delle festività Natalizie, i Carabinieri della Compagnia di Saluzzo, nell’ambito della vasta attività di controllo del territorio di competenza hanno ulteriormente intensificato la vigilanza sul territorio con lo scopo di prevenire e reprimere i reati predatori.Sono stati predisposti controlli lungo le arterie di confine con la provincia di Torino ed è stata esercitata un’attenta vigilanza nelle periferie dei centri urbani e nelle frazioni più isolate del territorio.Durante i servizi sono stati sottoposti a controllo 200 persone, 120 veicoli, 15 esercizi pubblici ed elevate sanzioni amministrative pecuniarie per violazioni al codice della strada e a leggi speciali per oltre 2.000 euro. Due i soggetti denunciati alla Procura di Cuneo per guida in stato di ebbrezza alcolica.In tale contesto, i Carabinieri della Stazione di Saluzzo hanno denunciato in stato di libertà due donne, una delle quali minore, provenienti da un campo nomadi della provincia di Torino, ritenute responsabili di almeno due furti in abitazione, commessi in Saluzzo, alcuni giorni fa e di possesso ingiustificato di grimaldelli.I successivi accertamenti compiuti dai Carabinieri, hanno consentito di stabilire che le due persone fermate risultavano essere le autrici di almeno due furti in abitazione commessi in Saluzzo, lo scorso 17 Dicembre, nei quali venivano rubati oggetti in oro, denaro contante ed elettrodomestici.Sempre i Carabinieri della Stazione di Saluzzo, hanno arrestato un soggetto originario dell’Albania, residente in loco, poiché colpito da un provvedimento di carcerazione, emesso in relazione ad una condanna definitiva a 4 anni di reclusione per reati inerenti agli stupefacenti, commessi dal 2008 al 2012. L’uomo è stato condotto presso la casa di reclusione di Saluzzo, ove sconterà la pena inflittagli.Infine, i Carabinieri della Stazione di Costigliole Saluzzo, nel corso di un servizio allertati dalla proprietaria di un bar hanno arrestato con l’accusa di resistenza a Pubblico Ufficiale un uomo in2evidente stato di ebbrezza, che per sottrarsi al controllo, ha inveito contro gli operanti rivolgendo loro esplicite minacce dirette alla loro incolumità e spintonandoli con violenza.Il GIP presso il Tribunale di Cuneo ha convalidato l’arresto e applicato all’indagato la misura cautelare dell’obbligo di firma giornaliero presso la Stazione CC di Costigliole. I controlli proseguiranno nei prossimi giorni, specie con l’approssimarsi delle festività di fine anno.

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Please reload

Archivio

Please reload

Categorie

  • White Facebook Icon

MAIL. redazione@saluzzoggi.it  |  TEL. 0171 690417

© 2017 by Saluzzo Oggi - P.I. 11180650019.

This site is proudly made in alternativeADV

Testata Saluzzo.png