Nuovi interventi per alleggerire la viabilità

19.11.2018

 

 

 

SALUZZO - Si è conclusa la prima fase di interventi della Città di Saluzzo per ridurre il traffico all’interno della città. Gli ultimi lavori sono stati quelli di riqualifica del centro commerciale naturale, sull’asse viario di corso Italia. Ora l’attenzione si sposta su un altro corso cittadino, corso Roma, che oggi si presenta come uno snodo cruciale della viabilità urbana. Anche in questo caso, la strategia di risoluzione prevede la realizzazione di alcuni interventi coordinati che coinvolgono la nuova rotonda sulla tangenziale, ultimata di recente, il ripristino della linea ferroviaria Saluzzo – Savigliano, prevista per il prossimo 9 dicembre, la realizzazione del cosiddetto Movicentro, l’ampliamento del sottopasso ferroviario in via Roggero e un deciso impulso per il completamento della tangenziale con la nuova bretella di collegamento tra la strada per Manta e via Villafalletto. “Con soddisfazione, dopo anni di lavoro –afferma al riguardo il Sindaco di Saluzzo, Mauro Calderoni – si stanno per concretizzare due interventi strategici per la viabilità cittadina e per i collegamenti da e per Saluzzo. L’intervento sul sottopasso di via Savigliano, ampliato e rivisto, congiuntamente al collegamento stradale con Via Lattanzi, in accordo con la società promotrice dell’intervento commerciale nell’area e in combinato disposto con la recente realizzazione della rotonda sulla tangenziale, consentirà un più agevole collegamento col centro cittadino risolvendo lo storico problemalogistico di tutto l’abitato di via Pignari, per anni vincolato alla sola uscita sulla via Villafalletto, e rappresenterà inoltre una valida alternativa a corso Roma”. “Le nuove tecniche costruttive di questo tipo di opera – gli fa eco il presidente della Commissione Urbanistica Aldo Terrigno – permetteranno di risparmiare una significativa somma che noi vorremmo reinvestire nel completamento della tangenziale sul lato Est della città (Regione Stella), già oggetto di uno studio di fattibilità, e in altre opere prioritarie. L’alleggerimento di corso Roma agevolerà la realizzazione e migliorerà la funzionalità del Movicentro presso il vecchio scalo merci della stazione ferroviaria, progetto in avanzato stato di elaborazione che prevede la realizzazione di sottopasso pedonale per l’attraversamento di Corso Roma. A tutto ciò si aggiunga che il ripristino (nel mese di dicembre) del collegamento ferroviario da e per Savigliano consentirà senz’altro un alleggerimento dei flussi di traffico sulla SP 662”.

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Please reload

Archivio

Please reload

Categorie

  • White Facebook Icon

MAIL. redazione@saluzzoggi.it  |  TEL. 0171 690417

© 2017 by Saluzzo Oggi - P.I. 11180650019.

This site is proudly made in alternativeADV

Testata Saluzzo.png