Un libro per the presenta "Iside. La dea e il suo culto nel Piemonte romano"

15.10.2018

 

 

 

SALUZZO - Nuovo appuntamento con "Un libro per The". A essere presentato venerdì 19 ottobre alle ore 17.30 "Iside. La dea e il suo culto nel Piemonte romano" Iliaria Montiglio. Il libro sviluppa un’ampia discussione su un aspetto, forse a molti poco noto, inerente le attestazioni del culto della dea Iside sul territorio piemontese all’indomani della conquista dell’Egitto da parte di Roma. Iside, famosa divinità egiziana, è riuscita a giungere e a stabilizzarsi in epoca romana in una terra totalmente diversa rispetto alla sua originaria Valle del Nilo. L’ingresso del culto isiaco in Italia, avvenuto soprattutto grazie agli scambi commerciali, ha consentito di comprendere nuovi aspetti religiosi inizialmente sconosciuti. I Romani, infatti, apprezzarono molto l’immagine di Iside sia come madre sia come colei che avrebbe potuto concedere speranza ed eternità a tutti gli uomini dopo la morte. Pertanto anche in Piemonte, nonostante sia un territorio assai periferico, Iside fu accolta con grande rispetto e devozione. L’esistenza ad Industria (l’odierna Monteu da Po, a pochi chilometri da Torino) di un grande santuario consacrato alle divinità egizie Iside e Serapide ha reso possibile una diffusione regionale assai preponderante di tali culti. Quindi anche le altre attestazioni piemontesi, purtroppo scarse, riferibili al culto isiaco hanno consentito di proporre la possibile presenza di aree sacre oltre che a Torino, anche nelle zone limitrofe.

L’autrice
Archeologa, con formazione egittologica. Ha conseguito la laurea in “Storia del Patrimonio Archeologico e Storico Artistico” (nel settore di Archeologia e Storia dell’Arte Romana) presso l’Università degli Studi di Torino ed il diploma di Specializzazione in “Beni Archeologici” (con Indirizzo Classico) presso l’Università degli Studi di Milano. I suoi studi vertono principalmente sull’architettura e l’aspetto cultuale del Piemonte romano. Ha partecipato a diverse attività di Scavo Archeologico in Piemonte (Costigliole Saluzzo, con l’Università di Torino), in Toscana (con l’Università di Pisa), in Lombardia (Calvatone, con l’Università di Milano) e in Sardegna (Nora, con l’Università di Milano).

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Please reload

Archivio

Please reload

Categorie

  • White Facebook Icon

MAIL. redazione@saluzzoggi.it  |  TEL. 0171 690417

© 2017 by Saluzzo Oggi - P.I. 11180650019.

This site is proudly made in alternativeADV

Testata Saluzzo.png