Controlli serrati dei Carabinieri: denunce per guida in stato di alterazione psico-fisica, sequestri di droga e sazioni per un totale di 15 mila euro

26.09.2018

 

 

SALUZZO - I Carabinieri della Compagnia di Saluzzo hanno predisposto un articolato servizio di controllo del territorio, finalizzato alla prevenzione ed alla repressione dei reatiin materia di stupefacenti e delle condotte di guida maggiormente pericolose, in particolare la guida in stato di alterazione psico-fisica determinata dall’assunzione di alcool o droghe.

 

I controlli si sono concentrati nell’area urbana di Saluzzo e nei comuni della Valle Po, nella fascia oraria serale e notturna, lungo le principali arterie stradali del territorio e in prossimità di noti locali pubblici e luoghi di aggregazione notturna giovanile. Il dispositivo di controllo è stato all’occorrenza integrato con un’unità mobile del servizio di Maxiemergenza 118 di Saluzzo, coordinata da Mario Raviolo, provvista di moderne apparecchiature per l’esecuzione di mirate ed efficaci analisi speditive per accertare l’eventuale assunzione di stupefacenti da parte di persone alla guida di veicoli.

 

Durante il servizio, 9 ragazzi di età compresa tra i 19 e i 25 anni, sono stati sorpresi alla guida di autovetture sotto l’effetto di sostanze alcoliche o stupefacenti, quali cannabinoidi, cocaina e metanfetamine. Per loro è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Cuneo e l’immediato ritiro della patente di guida. A tre di essi sono stati sequestrati i veicoli per la successiva confisca. I Carabinieri hanno anche realizzato una capillare attività antidroga rivolta in particolare ai frequentatori dei principali locali notturni della zona. Anche in questo caso 10 ragazzi, tra cui alcuni minorenni, provenienti da varie località della regione, sono stati sorpresi in possesso di sostanze stupefacenti detenute per uso personale e segnalati alle competenti Prefetture. In tale contesto, i militari hanno deferito in stato di libertà un giovane africano, di origini guineane, il quale è stato colto in un giardino pubblico di Saluzzo con indosso 10 dosi confezionate di marijuana, evidentemente destinate alla cessione a terzi. Complessivamente sono stati sequestrati circa 25 grammi di sostanze stupefacenti, tra marijuana,hashish e cocaina.

 

Inoltre, nel corso dei controlli su strada, due soggetti, un rumeno residente a Torino e un italiano residente nel Saluzzese, a seguito di perquisizione personale e veicolare, sono stati trovati inpossesso di coltelli a serramanico del genere proibito e, per questo, deferiti alla Procura di Cuneoper il reato di porto di oggetti atti ad offendere. A testimoniare l’efficacia dei controlli predisposti, basti pensare che nei precedenti week end (nelsolo mese di settembre), i Carabinieri della Compagnia di Saluzzo hanno denunciato o segnalato ulteriori 11 giovani automobilisti, tutti sorpresi alla guida dei rispettivi veicoli in stato di ebbrezza alcolica o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, nonché 7 ragazzi trovati complessivamente in possesso di oltre 15 grammi tra marijuana, cocaina ed eroina. In totale, ammontano ad oltre 15 mila euro le sanzioni amministrative pecuniarie comminate adautomobilisti “indisciplinati”.

 

Complessivamente sono stati controllati 25 esercizi pubblici, oltre 560 persone e 340 veicoli eritirate 22 patenti di guida per gravi infrazioni al codice stradale. I controlli proseguiranno nelle prossime settimane.

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Please reload

Archivio

Please reload

Categorie

  • White Facebook Icon

MAIL. redazione@saluzzoggi.it  |  TEL. 0171 690417

© 2017 by Saluzzo Oggi - P.I. 11180650019.

This site is proudly made in alternativeADV

Testata Saluzzo.png