Dal 29 agosto torna Chitarrissima

30.07.2018

 

 

 

SALUZZO - Torna la rassegna musicale Saluzzo Musica Festival Chitarrissima, a cura della Scuola Suzuki di Saluzzo. La kermesse è giunta così alla sua 25esima edizione, ne sono passate ventiquattro e sono stati offerti gratuitamente al pubblico 303 concerti: grazie ad essi si sono incontrati concertisti, insegnanti e studenti di numerose nazionalità. Il pubblico di ogni età ha potuto ascoltare gli eventi offerti nel contesto straordinario e meraviglioso dei tesori artistici della Città di Saluzzo, visti, ammirati e conosciuti da un sempre maggior numero di turisti. Quest’anno ci saranno partecipanti da New York City e per la prima volta da Praga e da Brno, oltreché da molte regioni italiane e nazioni europee. Questi ingredienti hanno contribuito alla nascita e alla crescita di un ambiente dove la musica è ormai desiderata e ritenuta quasi indispensabile per la vita dei saluzzesi. Chitarrissima ha avuto sin dall’inizio una duplice vocazione: promuovere instancabilmente i giovani, la loro musica, la loro professione e commissionare nuove composizioni. Il Saluzzo Musica Festival, definito dalla critica “un cantiere aperto”, anche quest’anno presenta un interessante itinerario musicale. Ancora una volta sarà presente la voce a duettare con la chitarra: nel primo concerto di mercoledì 29 agosto, il programma è dedicato a musiche brasiliane, mentre quello di venerdì 31 agosto alla musica barocca; in questo caso ci sarà la tiorba ad accompagnare la voce. Questa 25°edizione, che si preannuncia ricca di fascino, chiuderà i festeggiamenti per i 30 anni di attività della Scuola Suzuki di Saluzzo. “Lo scorso anno scrivevamo di essere pronti per una seconda rivoluzione - spiega Elio Galvagno - come siamo riusciti a cambiare la considerazione che il talento non è innato, così pensiamo di poter cambiare la convinzione che solo qualcuno possa essere meravigliosamente musicale. Essendo l’espressione parte di quel talento che tutti posseggono, allora tutti possiamo essere espressivi: ognuno , a partire dalla più tenera età, può quindi non solo suonare, ma esprimersi musicalmente! L’espressione personale è infatti la più preziosa, se non la sola, ragione per fare musica. Oggi, forse mai come prima, fare musica può diventare centrale per il futuro delle società. Le ricerche dicono incontestabilmente che dove essa è inserita a pieno titolo nei programmi scolastici, i rendimenti salgono spettacolarmente. Le scienze e la tecnologia, la matematica e i linguaggi parlato e scritto non sono più sufficienti. Solo con la musica e con le altre arti performative si potranno sviluppare le qualità riconosciute indispensabili unanimemente dagli esperti per affrontare le attuali e prossime sfide: immaginazione, creatività, flessibilità e cooperazione. Quale priorità hanno negli attuali sistemi educativi internazionali queste qualità? Lascio a voi la risposta”.

Il programma
29 agosto ore 21,15
Casa Cavassa (in caso di cattivo tempo Resort San Giovanni)
Giulia e Rocco - Voce e chitarra
“Uma voz e um violao per un angolo di Brasile”

30 agosto ore 21,15
Cortile Castiglia (in caso di cattivo tempo Resort San Giovanni)
Collettiva Concorde: Quintetto di Chitarre
“Un Domingo en la Boca”

31 agosto ore 18,30
Resort San Giovanni
Emanuele Pauletta
Il debutto

31 agosto ore 21,15
Resort San Giovanni
Duo De Obra - Emanuela Tesch, soprano Davide Fabbri, tiorba
“Sì dolce è ‘l tormento”

1 settembre ore 21
Chiesa di San Giovanni
Chitarrissima Orchestra 2018
Direttore Elio Galvagno

2 settembre ore 11
Cortile della Fondazione Bertoni
Junior Chitarrissima Orchestra 2018
200 Musicisti sul palco
Direttore Elio Galvagno

24-29 settembre
Concerto per le Scuole di Saluzzo
Favola Musicale: “Il Toro Ferdinando” di Michael Gendrom per Voce recitante e Orchestra di Chitarre
Prima Esecuzione Assoluta Brano scritto per la Scuola Suzuki di Saluzzo
Voce recitante: Alessio Giusti
Direttore: Elio Galvagno

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Please reload

Archivio

Please reload

Categorie

  • White Facebook Icon

MAIL. redazione@saluzzoggi.it  |  TEL. 0171 690417

© 2017 by Saluzzo Oggi - P.I. 11180650019.

This site is proudly made in alternativeADV

Testata Saluzzo.png