Carabiniere perde la vita in valle Gesso

30.07.2018

 

 

 

 

 


CUNEO - Tragedia in valle Gesso. Un Carabiniere di 51 anni ha perso la vita durante un’escursione mercoledì 25 luglio, il corpo è stato  ritrovato il giorno dopo dalle squadre del Soccorso Alpino. L'uomo, 51 anni residente a Savona, era partito per l’escursione, ma non aveva fatto ritorno a casa in serata. Intorno alle ore 2 del mattino la Centrale Operativa del Soccorso Alpino e Speleologico Piemonte ha ricevuto la denuncia di mancato rientro e ha subito mandato una squadra in ricerca. L'automobile della vittima era parcheggiata nei pressi del lago delle Rovine, ma non vi erano indicazioni sulla direzione seguita dall'uomo. La squadra ha proseguito a piedi fino al rifugio Genova-Figari dove ha atteso l'arrivo dell'alba. A partire dalle 7 di giovedì mattina, l'eliambulanza 118 ha trasportato in quota altre squadre e ha poi proceduto sorvolando alcune zone di ricerca prioritarie. Nel frattempo le squadre procedevano da terra lungo i sentieri della zona. Intorno alle ore 16.30 del pomeriggio una squadra di tecnici del Soccorso Alpino ha individuato lo zaino dell'uomo lungo un sentiero che costeggia il lago del Chiotas. In seguito è stato individuato il corpo senza vita in fondo a un canalone dove presumibilmente era precipitato. La salma è stata recuperata dal personale a bordo dell'eliambulanza 118 e consegnata alle autorità per le operazioni di riconoscimento. Hanno collaborato attivamente alle ricerche il Soccorso Alpino della Guardia di Finanza, i Vigili del Fuoco e i Carabinieri.

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Please reload

Archivio

Please reload

Categorie

  • White Facebook Icon

MAIL. redazione@saluzzoggi.it  |  TEL. 0171 690417

© 2017 by Saluzzo Oggi - P.I. 11180650019.

This site is proudly made in alternativeADV

Testata Saluzzo.png