A Saluzzo parte il nuovo ciclo Viale. Presentato anche lo staff tecnico, con grandi ambizioni




SALUZZO - Ogni pedina va al suo posto a Saluzzo. Per il club granata la nuova stagione era partita con complicazioni notevoli. Prima l'addio sofferto di mister Rignanese, regista di un campionato da incorniciare, assieme con quello di alcuni senatori, poi il dietro front inaspettato del suo sostituto designato, Franco Semioli. Il club marchesale non si è scoraggiato e si è subito rimesso al lavoro, trovando infine un accordo con Silvio Viale. Assieme a lui sono arrivate nuove figure a comporre uno staff tecnico ambizioso, che guarda avanti con obiettivo prestigiosi. Negli scorsi giorni ha avuto luogo il confronto tra la rosa dei giocatori e il futuro tecnico. Oltre al nuovo allenatore erano presenti l'allenatore dei portieri Enrico Vaudagna, il tecnico della juniores Davide Ippolito, gli assistenti Andrea Dematteis e Pierpaolo Novo, il massaggiatore Giorgio Bazzanini e il direttore Giorgio Pagliero e Silvio Degio. Un appuntamento per presentare alla squadra anche il programma della preparazione estiva che inizierà il prossimo 6 agosto. Prossimamente verrà anche reso noto il programma delle amichevoli. Paolo Radosta