Esami di Stato 2018, l'ultima maturità lunga per 4.680 studenti cuneesi

25.06.2018

 

 


CUNEO - Lunedì 25 giugno c’è stata l’ultima “terza prova” per 4680 studenti cuneesi dell’ultimo anno delle Superiori: l’ultimo scritto dell’esame di Stato preparato con domande aperte su 4 materie dalle 114 commissioni della Granda. Ma è una prova che il prossimo anno sarà cancellata, come prevede una delle norme della riforma della “Buona scuola”: dal 2019 il ministero dell’Istruzione ha previsto due sole prove scritte, italiano e prova d’indirizzo, come avveniva in passato, e un iter più rapido con le valutazioni finali già pronte per i primi di luglio. Non solo: la nuova maturità darà più peso alla carriera scolastica, che nell’ambito dei 100 punti finali peserà il 40% (fino a oggi, il “credito scolastico” valeva al massimo 25 punti) e ridimensionerà il “peso” delle altre prove, con 20 punti al massimo per ogni scritto e altrettanti per il colloquio ora. Verrà inoltre introdotta una prova Invalsi (acronimo che sta per Istituto Nazionale per la Valutazione del Sistema dell'Istruzione) che sonderà la preparazione dei maturandi in Italiano, Matematica, Inglese. Adesso iniziano gli esami orali, che si protrarranno fino a metà luglio, ma fanno eccezione 12 classi in licei di Cuneo, Alba, Saluzzo, Mondovì. I ragazzi del corso Esabac dovranno affrontare una quarta prova scritta giovedì 28 giugno, la quarta in sette giorni: il corso Esabac è una sperimentazione nazionale che prevede un percorso di studi bilingue per ottenere il Baccalauréat francese e il diploma italiano. La quarta prova di questi ragazzi consiste in 4 ore di prova in Letteratura francese, poi mezz’ora di pausa (ma senza contatti con l’esterno perché in genere i testi sono già online) e ancora due ore per uno scritto di storia, tutto in lingua francese. Le precedenti prove scritte sono state la scorsa settimana, mercoledì e giovedì: italiano comune a tutti le Superiori (molto “gettonate” le prove sull’articolo 3 della Costituzione su discriminazioni e diseguaglianze e il tema sulla solitudine) e ancora la prova specifica per ogni indirizzo (al Classico un brano di Aristotele tratto dall'Etica Nicomachea, allo Scientifico un problema sul funzionamento di una macchina per la produzione industriale delle mattonelle e un più tradizionale studio di una funzione).
I numeri della maturità 2018 in provincia di Cuneo: le commissioni sono 114 (per 228 classi), con altrettanti presidenti, 342 commissari esterni sconosciuti ai ragazzi (tre per ogni commissione) e 684 commissari interni, cioè prof degli alunni (tre per ogni classe). I candidati “interni” sono 4617, mentre 63 sono “esterni” cioè preparati da istituti paritari privati, Quest’anno non ci sono candidati con “abbreviazione per merito”, ovvero alunni del quato anno con uina media almenop dell’8 che affropntano la prova con un anno di anticipo. I candidati con disabilità che sostengono prove in formato speciale sono 37.
Al liceo “Peano Pellico” di Cuneo nel corso Esabac, dal primo al quarto anno, quest’anno non ci sono stati “debiti”: non era mai successo in passato. Sarebbe anche in calo il numero di non ammessi all’anno successivo: introno al 3% per i licei di Cuneo.
Stanno finendo invece il loro esame di Stato anche 5 mila studenti delle Media della Granda. Tra le novità di quest’anno il fatto che la prova Invalsi si sia svolta ad aprile. come requisito di ammissione alla prova finale, anche se il voto non contava al contrario degli ultimi anni. Altra novità: quest’anno lo scritto di inglese e francese è stato in un solo giorno e con voto unico. Ci sono state proteste e critiche tra gli insegnanti delle Media, non solo nel Cuneese, per il nuovo metodo di calcolo dell’esito finale della esame per le media: perché da quest’anno il voto di ammissione conta per il 50% (in passato meno del 15%, facendo media con i voti di tutte le altre prove scritte e il colloquio orale finale) rendendo più difficile raggiungere il massimo dei voti.     Lorenzo Boratto

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Please reload

Archivio

Please reload

Categorie

  • White Facebook Icon

MAIL. redazione@saluzzoggi.it  |  TEL. 0171 690417

© 2017 by Saluzzo Oggi - P.I. 11180650019.

This site is proudly made in alternativeADV

Testata Saluzzo.png