Ospedale: dal 7 maggio al via i lavori di riqualifica alla mensa

30.04.2018

 

 

 

SALUZZO - Saranno 2000 i pasti serviti dalla nuova mensa dell’Ospedale di Saluzzo che fornirà sia il nosocomio della città che quello di Savigliano. I lavori riguardanti il punto cottura e la sala di refettorio inizieranno ufficialmente il 7 maggio e dureranno per 110 giorni, con termine previsto per settembre. L’incarico è andato alla ditta Quintino Costruzioni di Collegno e prevede una spesa di 390 mila euro a cui si aggiungono 238 mila euro per l’acquisto delle nuove attrezzature. In questi giorni si è provveduto a smantellare gli ambienti ed è stata allestita una mensa per i dipendenti, benedetta dal Vescovo Mon. Cristiano Bodo durante la conferenza di presentazione dei lavori, che ha trovato collocazione al piano terreno della vecchia ala del nosocomio. I pasti nel frattempo saranno preparati e confezionati a Savigliano. Il servizio mensa è gestito da Amos, società partecipata che lavora già su cinque aziende sanitarie. “A Saluzzo sarà presente - ha spiegato Giampiero Brunetti direttore operativo di Amos durante la conferenza - un centro cottura completamente ristrutturato a partire dalle nuove celle frigorifere. La capacità produttiva sarà di 2 mila pasti al giorno, mentre oggi tra i due ospedali si servono 427 mila pasti, 1170 al giorno, di cui 1117 a Saluzzo. Vi sarà quindi un gap di 800 pasti in più che potranno essere resi disponibili collaborando con altri enti”. In sostanza, quindi i locali della mensa resteranno gli stessi avranno una veste nuova e soprattutto una capacità produttiva maggiore. 1200 metri quadrati con 40 operatori in servizio. 


Le altre novità 
“La nuova mensa è stata anche l’occasione per mettere in sicurezza i locali della guardia medica - ha aggiunto il direttore sanitario Francesco Guerra - Ma per quanto riguarda l’Ospedale di Saluzzo  ci sono ancora alcune novità: la prima è la convenzione con l’Ospedale Santa Croce di Cuneo sulla chirurgia plastica che ha portato a grandi benefici soprattutto per la rapidità dei tempi di attesa. Una volta le donne dovevano attendere non meno di sei o otto mesi, ora non più, tant’è che la situazione si è ribaltata, se una volta si recavano più a Cuneo, ora sono mandate direttamente a Saluzzo. Seconda manovra importante sull’oculistica, con un’altra convenzione stipulata con il Santa Croce per assumere specialisti che opereranno a Saluzzo sotto la guida di Gabriella Gallarate. Al momento sono stati selezionati otto pazienti e si partirà con gli interventi il 2 maggio”. 
 

Piano direttorio 
Nel frattempo anche le altre attività chirurgiche stanno aumentando “Siamo in fase di recupero - ha concluso Guerra - e speriamo di dare sempre maggiore lavoro nel saluzzese”. E si è anche parlato del Piano Direttorio “Spero che la Regione - ha spiegato il direttore Asl Cn1 Fransceso Magni  concluda il 14 maggio con l’approvazione in modo che si possa chiudere un capitolo importante”. 

Madonna di Valmala 
Infine, attesa il 3 maggio per l’arrivo nella struttura sanitaria saluzzese della Madonna di Valmala “Dopo 69 anni - ha dichiarato con orgoglio il Vescovo Bodo - la Madonna scenderà nella città di Saluzzo. Il primo appuntamento sarà giovedì 3 maggio alle ore 15 e resterà tre ore per permettere a tutti i pazienti, anche quelli con difficoltà motorie, di venire a pregare di fronte alla statua. Sabato 5 alle 15 invece ci sarà un secondo momento di preghiera per le persone anziane o che sono nelle proprie case a cui seguirà l’unzione degli infermi”. Gli eventi dedicati alla Madonna della Val Mala termineranno il 7 maggio con diversi momenti di festa e aggregazione con un’attenzione particolare rivolta a diversi temi tra cui la famiglia, l’attività sacerdotale e altri. 

Al termine della conferenza il ringraziamento all’impegno del direttore Magni da parte del consigliere regionale Paolo Allemano e dal presidente della Crs Giovanni Rabbia. Presente alla presentazione e alla visita dei locali temporanei e quelli soggetti ai lavori anche il sindaco di Saluzzo, Mauro Calderoni.  Chiara Gallo 
 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Please reload

Archivio

Please reload

Categorie

  • White Facebook Icon

MAIL. redazione@saluzzoggi.it  |  TEL. 0171 690417

© 2017 by Saluzzo Oggi - P.I. 11180650019.

This site is proudly made in alternativeADV

Testata Saluzzo.png