Castellar-Saluzzo, fusione in vista?

19.03.2018


SALUZZO  –  “La proposta dell’Amministrazione di Castellar potrebbe essere un inizio per concretizzare anni di lavoro comune sulle terre del Monviso”. Con queste parole il sindaco Mauro Calderoni commenta in un post su facebook la richiesta del Comune di Castellar di unirsi a Saluzzo. Il piccolo comune da 270 abitanti circa, si fonderebbe così con la città del Marchesato, ricevendo importanti contributi dallo Stato e dalla Regione per la valorizzazione del territorio, le sue tipicità e la conservazione del municipio per i residenti. “Lo Stato ha ridotto - ha spiegato il sindaco Demarichi al quotidiano La Stamoa - sempre più i contributi al nostro piccolo Comune: in 10 anni siamo passati da 152 mila euro a 82 mila, 70 mila in meno ogni 12 mesi. Quasi un terzo del bilancio, che pareggia sui 300 mila euro. Di fronte ai tagli, è difficile garantire i servizi. Con la fusione, invece, arriverebbero 18 milioni di euro in 10 anni dallo Stato e altri soldi dalla Regione”. 
 

Chiara Gallo

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Please reload

Archivio

Please reload

Categorie

  • White Facebook Icon

MAIL. redazione@saluzzoggi.it  |  TEL. 0171 690417

© 2017 by Saluzzo Oggi - P.I. 11180650019.

This site is proudly made in alternativeADV

Testata Saluzzo.png