Gli appuntamenti di Libera, Caselli atteso mercoledì 7 marzo

05.03.2018

 

SALUZZO - Il 21 marzo 2018 il Piemonte sarà a Saluzzo per legare la memoria delle vittime innocenti di tutte le mafie all’impegno quotidiano che silenziosamente ogni giorno deve percorre le strade della provincia cuneese per combattere ogni forma di sfruttamento, l’emarginazione dei più poveri e per sostenere percorsi di giustizia sociale, accoglienza e integrazione. Al centro sarà il valore del contributo che ognuno può dare con le proprie scelte per la lotta a ogni forma di sfruttamento e di potere mafioso, per la costruzione di comunità libere dalle mafie e dalla corruzione. A Saluzzo si ricorderanno anche coloro che, come il Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa e Amedeo Damiano, hanno testimoniato i valori della responsabilità e dell’antimafia sociale.

 

Il programma di “21 marzo: Terra, solchi di verità e giustizia” sarà presentato mercoledì 7 marzo insieme a Gian Carlo Caselli, ex magistrato e Presidente Onorario di Libera. La giornata del 21 marzo si svolgerà con ritrovo alle ore 9 in via don Soleri, (zona piazza Foro Boario), alle ore 9,30 la partenza del corteo, ore 10,30 arrivo in piazza Giuseppe Garibaldi dove si svolgerà l'accoglienza e i saluti istituzionali. Alle 11 si procederà alla lettura dei nomi delle vittime innocenti delle mafie con il coinvolgimento di Istituzioni e cittadinanza. Alle 12  avverrà il collegamento per l'ascolto delle conclusioni di Don Luigi Ciotti, alle 12,30 Conclusioni e saluti. Dalle 13 sarà presente l’animazione di piazza e dalle ore 14.30 al via i seminari di approfondimento.

 

Mercoledì 7 marzo oltre alla presentazione del programma con il procuratore Gian Carlo Caselli, sarà presentato il 5° Rapporto sui crimini agroalimentari in Italia elaborato da Coldiretti, Eurispes e l’Osservatorio Agromafie. Dialogherà con il procuratore Caselli il presidente nazionale della Coldiretti Roberto Moncalvo, e modererà l’incontro la referente provinciale di Libera, Valentina Sandroni. Alle 19.30 si svolgerà l’aperitivo di autofinanziamento offerto dal presidio Libera di Saluzzo presso il locale “Tastè Move” attiguo all’Antico Palazzo Comunale, mentre alle 21avrà inizio l’incontro “Che frutta ci serve la mafia?”.

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Please reload

Archivio

Please reload

Categorie

  • White Facebook Icon

MAIL. redazione@saluzzoggi.it  |  TEL. 0171 690417

© 2017 by Saluzzo Oggi - P.I. 11180650019.

This site is proudly made in alternativeADV

Testata Saluzzo.png